AICAT
Associazione Italiana Calorimetria e Analisi Termica
AICAT



English Italiano
PREMI AICAT
Contatti

Lucci Award
AICAT-TA Award





"A. LUCCI"

L’AICAT ricorda il collega Alberto Lucci, scomparso prematuramente nell’ottobre del 1983, con un premio a lui intitolato e destinato a giovani ricercatori italiani che operino nel campo della Calorimetria e/o dellʹAnalisi Termica. La prima commissione giudicatrice, composta dai Professori CŔsaro, Lombardi, Riccardi, Rizzarelli e Venturello, si riuný a Torino il 24 ottobre 1984, ad un anno dalla scomparsa di Alberto, e tra ben 11 candidati scelse di assegnare il primo Premio Lucci a Pietro Manfrinetti, oggi docente presso il Dipartimento di Chimica dell’UniversitÓ degli Studi di Genova.  Il premio venne conferito durante il VI Convegno AICAT, che si svolse a Napoli dal 4 al 7 dicembre 1984 nella prestigiosa sede di Castel dell’Ovo. Da quel Dicembre napoletano ben 24 colleghi si sono visti attribuire il prestigioso riconoscimento dalla Signora Antonella, moglie di Alberto.


L’Associazione Italiana di Analisi Termica e Calorimetria, AICAT, per onorare la memoria del Prof. Alberto Lucci, bandisce ogni anno un premio intitolato al compianto collega.

Tale premio viene conferito ad un ricercatore italiano di etÓ non superiore a trentacinque anni alla data di scadenza del bando, che operi in modo significativo nel campo della Calorimetria e/o dell'Analisi Termica.

 




Regolamento per l'assegnazione del Premio AICAT "A. Lucci"

(Approvato dal Consiglio Direttivo il 25.01.1985 e modificato in data 18.03.1994 e successivamente in data 12.06.1998)

Art.1) Viene istituito, con delibera dell'Assemblea dei Soci del 20.5.84, un premio AICAT intitolato ad Alberto Lucci. Tale premio verrÓ assegnato ad un ricercatore italiano di etÓ non superiore a trenta-cinque anni alla data di scadenza del bando che operi nel campo della Calorimetria o dell'Analisi Termica..

Art.2) L'entitÓ del premio Ŕ stabilita di volta in volta dall'Assemblea dei Soci.

Art.3) Il C.D. nomina di volta in volta una commissione, di cui fanno parte di diritto il Presidente, il Tesoriere dell'AICAT ed altri tre membri, che ha il compito di esaminare le domande (corredate da certificato di laurea, da curriculum e da titoli scientifici) e di indicare il vincitore.

Art.4) Le domande di partecipazione e tutti i documenti e titoli allegati devono obbligatoriamente pervenire da parte dei candidati, con raccomandata con avviso di ricevimento e per posta elettronica, al Presidente dell'AICAT secondo le scadenze di volta in volta fissate dal Consiglio Direttivo. Per ogni contestazione riguardo alla data ed si testi inviati fa comunque fede la spedizione per posta raccomandata.

Art.5) La massima diffusione dell'istituzione del premio viene fatta tramite l' "AICAT NOTIZIE" e con i mezzi che il C.D. riterrÓ pi¨ opportuni.

Art.6) Ilpremio viene conferito in occasione del Convegno AICAT successivo a quello nel quale l'Assemblea dei Soci ha deliberato l'attivazione del premio. Il vincitore Ŕ ospite dell'AICAT per tutta la durata del Convegno e verrÓ invitato a tenere una comunicazione



AICAT- TA Instrument Award

The AICAT Award was established in 2006 as an initiative of AICAT with the financial support of SETARAM, and since 2016 is sponsored by TA Instruments. It is offered to a scientist in recognition of outstanding scientific achievements in the field of Thermal Analysis and Calorimetry. The Award recipients are selected by the Scientific Committee of AICAT.

The 2018 AICAT-TA Instrument Award recipient was Professor Adrian Velazquez Campoy.

The previous recipients of the AICAT Award were Prof. Peter Privalov (2006), Prof. Jacques E. Desnoyers (2007), Prof. Jean-Pierre Grolier (2008), Prof. Alberto Schiraldi (2009), Prof. Christoph Schick (2010), Prof. Attilio CesÓro (2011), Prof. Manuel A.V. Ribeiro da Silva (2012), Prof. Jean Rouquerol (2013), Prof. Adriana Saccone (2014), Prof. Concetta Giancola (2016).


AICAT Project Group